Affezionati cuori verdi,

spero di trovarvi bene!

Al Nord il clima è tremendamente uggioso, ma lo affrontiamo col sorriso in attesa che il sole faccia presto ritorno.

Prima di presentarvi Sociii, uno spazio eco bio, che ho scoperto di recente, desidero fare con voi delle considerazioni edificanti, affinchè si faccia luce sul fenomeno dilagante del Green Lifestyle, e più in particolare della biocosmesi.

Moda o informazione?

Me lo chiedo spesso. Auspico che l’adozione personale della scelta verde, sia frutto di sensibilità, studio e ricerca, piuttosto che di una cieca corsa verso l’ultimo trend.

 

 

Risultati immagini per Mangiare mele
Foto Credit bimag.it

Non è necessario possedere un titolo di studio in Chimica o in Scienze Ambientali, per prendere coscienza della tossicità derivante dai materiali industriali quali plastiche, cere, resine e vernici ecc ecc

La maggior parte dei cosmetici che siamo abituati ad incontrare sugli scaffali dei nostri supermercati, è satura di coloranti, conservanti, derivati del petrolio e inibitori ormonali, un mix esplosivo capace di attraversare il nostro derma e di entrare e permanere nel circolo sanguigno, con danni potenzialmente deleteri per la nostra salute e per l’ecosistema, in generale.

Risultati immagini per scaffale cosmetici al supermercato
Foto Credit ecocentrica.it

Ecco perchè ci tengo che un sempre maggior numero di persone impari a fare acquisti consapevoli, dettati non solamente dal risultato che si va cercando, ma anche dall’impatto che tali acquisti possono avere sul Pianeta.

Tutti intimamente desideriamo camminare su un sentiero pulito, respirare aria buona, e nuotare in un mare vivo, libero da schifezze, fatto di isole rigogliose e vere e non di galleggianti degni solo di una discarica.

Le nostre montagne-Trentino

La buona notizia è che esiste il cosmetico che racchiude in sé tutte queste caratteristiche, ovvero quello che ci rende belle naturalmente: è il cosmetico eco-biologico, quello certificato e garantito, lungo tutto il processo produttivo, secondo i più rigorosi standard di sicurezza e nel rispetto della fauna, della flora terrestre e acquatica.

Il cosmetico eco-biologico è un cosmetico intelligente, che una volta esaurito, rientra nella catena alimentare, perchè biodegradabile, appunto. E’ il cosmetico che ci permette di godere del meglio della Natura, senza sensi di colpa, né ripercussioni alcune. Ecco perchè il cosmetico eco-bio è riciclabile, a partire dal contenuto, per finire col pack, spesso realizzato con fibre e frutti vegetali, come bucce d’arancia e inchiostri da fagiolo nero.

Natura incontaminata-Islanda

La cosmesi eco-bio è così detta sostenibile, perchè la sua mission primaria è lo “zerowaste”, ovvero zero rifiuti, o quantomeno, quello di produrre meno rifiuto secco/indifferenziato possibile!

Ed io? Quando e perchè ho fatto la mia green choice?

La mia scelta risale a dieci anni fa, quando frequentavo il corso di Scienze e Tecnologie per la Natura, che mi ha informata e sensibilizzata sul tema del diritto ambientale. Contemporaneamente, ahimè, sviluppai una malattia autoimmune sfociata in gravi disagi cutanei, quali un eczema migrante cronico. Tutto ciò mi portò a cercare disperatamente una soluzione al mio problema personale e a quello che attanaglia inesorabilmente la nostra Terra. Mi convinsi che nulla avrebbe potuto risollevarmi/ci se non un determinato ritorno alla Natura.

Mi promisi che avrei fatto acquisti ponderati e consapevoli, che avrei letto le etichette dei cosmetici e che avrei dato il mio piccolo ma prezioso contributo al benessere del Pianeta, perchè questo dovevo fare!

Da allora, acquisto quasi esclusivamente prodotti biologici, oppure naturali, con INCI (lista degli ingredienti) verde e “pulito”.

Nel frattempo, ho imparato a tenere sotto controllo la mia malattia. Devo il mio miglioramento, banalmente, ad un atteggiamento positivo e lungimirante verso la vita, e all’uso topico di saponi integrali come l’aleppo e a oli vegetali tra i più dermo-affini, come ad esempio l’oliva, il cocco, il girasole, il sesamo, il ribes nero, l’iperico, tutti da coltivazione organica.

E’ prezioso ogni piccolo nostro passo verso l’altare della sostenibilità

Ho imparato che salute è bellezza, e con questo mantra nella testa, ho fatto piazza pulita delle mie vecchie trousse, a favore di una rinnovata identità fatta di grazia etica, genuina, vegana e sostenibile che solo il potere delle piante sa esercitare!

Se davvero ci vogliamo bene e abbiamo rispetto della vita, pensiamo ai cosmetici tradizionali come dei cibi vuoti, o ultra calorici e dal limitato tenore nutritivo, e a quelli biologici come super alimenti.

Il carciofo frutto della bellezza! Ricco in ferro, vitamina C, detossinante e ricostituente

Il fast food (cibo veloce e nutrizionalmente vuoto) riempie lo stomaco e cede energia di scarsa qualità. Lo stesso fa sulla nostra pelle la “blind cosmetics”, come la chiamo io, (o cosmesi cieca, e aggiungo vuota), quella che ci regala l’emozione sintetica di un paio di ciglia da cerbiatto, una bellezza fittizia, e a lungo andare peggiorativa!

Risultati immagini per ciglia finte
Foto Credit benessereblog.it

 

E’ allora chiaro che slow-food e slow-cosmetics corrano sullo stesso binario! Un cosmetico eco-bio è realmente efficace, è cibo per la pelle, sublima la nostra bellezza, e ci fa del bene, giorno dopo giorno!

Come districarsi nell’analisi dell’ INCI (International Nomenclature of Cosmetics Ingredients)?

Esiste un’app, la mia preferita, E’VERDE che non è solo un applicazione riuscitissima, che ci guida nel labirinto di bollini gialli rossi e verdi, ma è anche uno spazio social dove condividere acquisti vecchi e nuovi, confrontarsi sui rimedi più verdi, scambiarsi prodotti, e creare genuini rapporti di amicizia!

Dove cercare i cosmetici giusti?

Il web pullula di affidabili e fornite bioprofumerie, mentre cresce mirabilmente anche il green business dei negozi fisici che offrono cibo, abbigliamento e cosmesi eco-bio.

A questo proposito, desidero segnalarvi SOCIII una piattaforma virtuale, che ancora conosco poco e che spero di approfondire, dove incontrare prodotti sostenibili di abbigliamento e benessere; un portale che guida alla scoperta e all’acquisto di articoli eco sostenibili, vegani, riciclati e riciclabili e da commercio equo e solidale.

SOCIII, in pratica, funziona da tramite tra gli utenti sensibili al mondo sostenibile e i siti che offrono bio meraviglie, e collabora con filiali in Germania, Olanda e Belgio. Geniale, no?

SOCIII deriva da sociale. SOCIII staff crede fermamente che il sociale aiuti a rendere il Mondo un posto migliore, dove con sociale s’intende tutto ciò che porta il seme della condivisione e del rispetto verso il prossimo e l’ambiente.

Sociii.it logo

SOCIII devolve in beneficenza il 10% dei suoi profitti derivanti dall’intelligente servizio che offre.

Nella verde vetrina SOCIII, troviamo anche uno spazio blog, di natura simile a quello di ecobiogirls, dedicato interamente alla divulgazione di tutte quelle iniziative che girano attorno al green e al sociale, portando diverse testimonianze e progetti, come il Project Footprint, le calzature in carta, super interessante! Noi ecobiogirls abbiamo un amore smisurato per la carta! Vi ricordate i gioielli-origami di Diego Kao, l’artigiano milanese?

SOCIII ospita super brands, alcuni tra i nostri affezionatissimi:

Dr. HauschkaWeledaTOMSA.Vogel

Yes ToRainsBellápierre Cosmetics Shimmer Powder Eyeshadow 2.35g - Various shades - Earth

Se SOCIII vi incuriosisce e volete saperne di più, visitate il sito sociii.it o contattate gentilmente la dolce titolare Alessia a questo indirizzo e-mail: [email protected] 

Chi di voi ha già sentito parlare di questo portale bio?


Ragazzi, vi saluto e vi ringrazio di avermi fatto compagnia sin qui.

*Vi ricordo doverosamente che le chiacchiere qui raccolte sono frutto di mie personali e libere opinioni, e nessun compenso mi è stato corrisposto, per le dichiarazioni fatte.

Un eco abbraccio

Vanessa

ecobiogirls

4 Commenti su Sociii bellezza sociale

  1. I’ve been exploring for a little bit for any high quality articles or blog posts on this sort of area .Exploring in Yahoo I at last stumbled upon this website. Reading this information So i’m satisfied to exhibit that I have an incredibly gooduncanny feeling I discovered just what I needed.I such a lot surely will make certain to do not omit this web siteand give it a look on a relentless basis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo articolo ti é stato utile?