N. 12 

Immancabile
Ombretto ecobio color camoscio caldo, chiaro, soft matt e altamente scrivente.
Può essere adoperato sia sulla piega dell’occhio, per creare ombreggiature morbide di transizione, sia su tutta la palpebra mobile per uno sguardo fresco, raffinato e sobrio.
Da provare anche come blush, sulle pelli più chiare. Adorabile.
Lo prelevo con pennellino da sfumatura ed una sola passata é sufficiente a garantire uno smokey eye bello intenso.

Valorizza gli occhi chiari e riscalda quelli più scuri.

2.5g
12M PAO
6.90€


Grandi aspettative per gli ombretti Purobio che purtroppo, una volta provati, sono state in parte deluse.

Colori splendidi 13 e 16 in mio possesso, ma non particolarmente durevoli sulla palpebra.

Sfortunatamente, dopo poche ore iniziano a depositarsi nelle pieghette dell’occhio creando un antiestetico effetto.

Spero che Purobio migliori la formulazione in modo da poter soddisfare anche le esigenze delle più critiche, come me.

Voto: 6


Ciao bellezze!

Attualmenfe ne possiedo 6: 5 bright e un opaco, ma presto la collezione di amplierà.

Tutti e sei gli ombretti hanno una scrivenza ed una pigmentazione pazzesca, basta sfiorare la cialda e si ha un colore pieno ed omogeneo, sono setosissimi e non fanno fall out. Quelli luminosi sono quasi burrosi, soprattutto lo 05 Rame e il 16 Ottone, mentre il 13 Marsala è leggermente più polveroso. I primi 4 sono usciti l’anno scorso mentre gli ultimi due sono i nuovi della gamma.

Vi lascio un po’ di informazioni tecniche:

Hanno un prezzo di 6,90 ciascuno per 3,5 grammi, hanno un PAO di 12 mesi e sono certificati CCPB, Nickel Tested, VeganOk e Gluten Free. Sono reperibili in bioprofumerie ed erboristerie fisiche oppure su siti online che rivendono PuroBio (per esempio io li ho presi in un negozio – Gruppo Zero – del mio paese mentre lo 09 mi è stato regalato da una carissima amica).

Ora passiamo a vederli nel dettaglio:

Lo 01 Campagne è un colore bianco panna con iridescenze dorate che conferiscono una luminosità fuori dal comune. Illumina lo sguardo sia messo su tutta la palpebra sia come semplice punto luce nell’angolo interno. Vi dico che l’ho usato anche come illuminante viso ed è 🔝. Bellissimo! È il mio preferito perché è un passepartout in quanto si adatta a tutti i look.

Lo 05 Rame è un veramente un rame puro, per la sua consistenza sembra quasi liquido. Il rilascio di colore è immediato e pieno. Fa risaltare tantissimo i miei occhi verdi. In estate l’ho usato spesso nella piega e nell’angolo esterno dell’ occhio in combo con lo 01 messo su tutta la palpebra e resisteva tutto il tempo senza primer.

Lo 06 Viola è appunto un viola a base marrone calda. Anche questo è quasi burroso e sta benissimo con il verde degli occhi. L’ho sfruttato meno di quanto pensassi in realtà ma ciò non toglie la bellezza di questo colore. Qualche tempo fa avevo realizzato un trucco con questo ombrettino all’esterno dell’occhio e il rame su tutta la palpebra: particolarissimo. Devo riproporvelo!

Lo 09 Carta da Zucchero è un celestino chiarissimo che, vi devo confessare, non avrei mai preso in considerazione, pensando che non mi donasse. A Natale mi è state regalato, come specificato prima, quindi presa dalla curiosità l’ho testato subito e mi sono dovuta ricredere!! È un colore delicatissimo che illumina lo sguardo, con un bell’ombretto grigio nell’angolo esterno dell’occhio.

13 Questo è uno dei colori che mi piace di più: un mattone rossiccio stupendo, perfetto sia da mettere su tutta la palpebra che nell’angolo esterno e nella piega. È un po’ più polveroso degli altri, ma lo adoro. Ieri l’ho usato nella parte finale dell’occhio sfumato con Antique White di Nabla e l’effetto era WOW!

16 È uno degli ultimi che ho comprato: un color oro magnifico, sembra oro colato! L’ho preso per Capodanno e l’ho usato il 31 notte in combo con il Marsala: un accoppiata vincente. È burrosissimo, sembra quasi liquido infatti basta sfiorare la cialdina per avere un rilascio di colore super.
Devo fare un piccolo appunto: gli ultimi due rispetto ai precedenti vanno dopo un 4/5 ore nelle pieghette però con un primer sotto il problema è risolto.
Luce fredda

Sicuramente ne prenderò altri perché hanno una qualità ottima, niente da invidiare agli ombretti tradizionali ed il prezzo é equo. Inoltre PuroBio è una giovane azienda italiana che voglio sostenere con molto piacere.
Voi li avete provate? Che ne pensate? Fatemelo sapere nei commenti!

ecobiogirls

2 Commenti su Ombretti Purobio 

  1. Hi, Neat post. There’s a problem together with your web site in web explorer, might test thisK IE still is the marketplace chief and a big element of other folks will omit your magnificent writing because of this problem.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo articolo ti é stato utile?