Scheda prodotto

Descrizione

Riequilibrante

Inci: Corylus avellana nut oil [Corylus avellana (Hazel) seed oil]

Oli di nocciola: dolce, nutritivo e rigenerante si adatta perfettamente alle pelli sensibili ed irritate, ma anche alle pelli miste e grasse sulle quali svolge un’azione seboequilibrante e astringente.

Simile all’olio di mandorle dolci ma capace di essere assorbito più velocemente, è ottimo per elasticizzare la pelle, senza ungere. Si utilizza anche in caso di eritema solare nei bambini, e di eczemi molto secchi.

Usato puro ha proprietà cicatrizzanti, astringenti, lenitive.

L’olio di nocciola è ricco in acido oleico, grasso monoinsaturo tipico dell’olio extravergine di oliva. Assunto per via interna, concorre al mantenimento di livelli normali di colesterolo buono.

Una famosa marca di cosmesi tradizionale francese, ha fatto dell’olio di nocciola un vero elisir di bellezza, miscelandolo ad altri oli vegetali secondari e sebosimili.

A livello cosmetico, l’olio di nocciola agisce come adattogeno, nutrendo le aree più secche della pelle, grazie all’elevata percentuale di tocoferoli, e seboequilibrando quelle produttive e tendenti alla lucidità, grazie alla presenza importante di carotenoidi.

E’ un olio vettore indicatissimo per pelli miste e grasse.
Tre gocce bastano ad idratare il viso. Si assorbe velocemente senza lasciare alcuna traccia di unto.

Lo applico ogni sera, su pelle detersa e inumidita con idrolato od acqua termale.
Consiglio di unirlo ad uno o più gocce di olio essenziale a scelta per esaltarne le qualità riequilibranti. Si sposa perfettamente con ylang ylang, lavanda, cedro, sandalo, bergamotto, patchouli, ginepro e timo rosso.
Con l’uso costante, concorre al restringimento temporaneo dei pori e ad una pelle in generale luminosa, purificata ed elastica.
Può essere altresì usato come base per massaggio su cuoio capelluto grasso, per contrastarne la produzione eccessiva di sebo, come struccante delicato viso-occhi, puro o aggiunto nella preparazione di un bifasico, e addizionato alle creme viso giorno purificanti.

E’ bene non utilizzarlo per più di un mese di fila, per non rischiare di asciugare oltremodo la pelle.

Gli oli insaturi come il nocciola, a causa del loro elevato grado di penetrabilità cutanea, rischiano, a lungo andare, di agire come detergenti, anzichè come emollienti, andando a depauperare le riserve lipidiche, negli strati più profondi. L’ideale è un suo uso periodico, scandito da pause medio-lunghe.

Lo uso ormai da qualche anno, con grande soddisfazione.

Una buona idea d’uso, per le pelli miste e grasse, potrebbe essere quella di miscelare 5 gocce di olio di nocciola con altrettante di elisir Le Erbe di Janas agli acidi della frutta; applicare prima di coricarsi, su viso, collo e petto precedentemente inumiditi.

L’olio di nocciola Alkemilla è dotato di contagocce, il che lo rende praticissimo! Talvolta, lo utilizzo nella preparazione del mio deodorante  homemade, in sostituzione dell’olio di cocco.


Se siete amanti degli oli vegetali, non potete lasciarvi sfuggire questo, cosi versatile, pregiato e soprattutto italianissimo!

Un abbraccio,

 

ecobiogirls

1 Commento su Olio di nocciola Alkemilla per pelli miste e grasse

  1. Do you mind if I quote a few of your posts as long as I provide credit and sources back to your website? My blog is in the very same area of interest as yours and my visitors would truly benefit from a lot of the information you provide here. Please let me know if this alright with you. Regards!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo articolo ti é stato utile?