Mantenere capelli sani, folti e belli non é difficilissimo, basta volersi bene e coccolarsi un po’ di più.

I miei capelli sono di natura sottili e fragili. Calore, cloro, stress, sbalzi ormonali e alimentazione sregolata incidono negativamente sul loro stato di salute.

Il cloro, in modo particolare è quello che temo di più, frequentando la piscina due volte a settimana.

L’elemento cloro, nella sua forma liquida, è utilizzato come sbiancante e potentissimo battericida; peccato che ad alte dosi sia potenzialmente cancerogeno. Siamo tutti esposti ai danni del cloro, perchè esso viene impiegato ovunque; è presente anche in larga misura nell’acqua da rubinetto.

Il cloro in natura si trova sottoforma di cloruro di sodio: un sale, ed è per questo motivo che compromette la bellezza dei nostri capelli. Il cloro penetra nella cuticola che va ad “asciugare” depauperandone le riserve idrolipidiche.

Come difendersi?

Beh, esternamente, tramite schermi naturali forniti da oli vegetali, maschere e balsami biologici e internamente attraverso i super alimenti! Sì, perchè la forza parte da dentro, ricordiamocelo!


Capitolo 1

E allora, inizio subito condividendo con voi i prodotti naturali che assumo per via interna; quelli che si sono rivelati ad oggi i migliori alleati, perchè a fronte di una piccola spesa, mi aiutano enormemente, giorno dopo giorno a mantenere capelli sani, lucenti, vigorosi e protetti:

  • Olio di lino
  • Orzo
  • Polline 
  • Te degli Incas Lapacho
  • Probiotici


Olio di semi di lino

L’olio di semi di lino è un olio davvero pregiato con poteri straordinari e benefici per il nostro organismo. E’ l’olio con il più elevato contenuto di Omega-3, ben oltre il 60%, ed il 20% di acido grasso essenziale Omega-6 noto come acido linoleico. Contiene, inoltre, un buon quantitativo di fitoestrogeni migliori amici delle donne e presenti anche nella soia, nell’erba medica e in tante altre piante.

Perchè si dovrebbe assumere l’olio di semi di lino?

Il nostro organismo non è in grado di sintetizzare gli acidi grassi Omega-3, ed è bene introdurli nella dieta perchè mantengono bassi i livelli di pressione sanguigna e di colesterolo, fluidificano il sangue, sono antitumorali, regolarizzano il ciclo mestruale e l’attività intestinale e infine, vanno a rimpiazzare le riserve lipidiche nel cuore del capello, mantenendolo sempre elastico e resistente!

Ho iniziato ad assumere l’olio di lino 10 anni fa, in un periodo blu in cui cercavo disperatamente una soluzione alla mia devastante dermatite cronica.

Assumo l’olio di lino sistematicamente, ogni mattina, dopo colazione, nella dose di un cucchiaio da tavola che “butto giù” con un bel sorso di tea caldo al limone. I grassi vengono ben assimilati solamente a stomaco pieno!

* Il latte inattiva le proprietà del lino! Se amate i latticini, assumeteli a distanza di un’ora dal lino!

Dopo 10 giorni dall’assunzione continuativa del lino, dovreste notare i capelli più soffici, morbidi, elastici e splendenti! Io non lo abbandono più!

Nel caso foste invogliate a provarlo direttamente, permettetemi di consigliarvi alcune marche che conosco bene: Fior di Loto, Organic Oils e Biosapori. L’olio di lino deve essere certificato organico e spremuto a freddo e deve trovarsi obbligatoriamente nel reparto frigo del vostro negozio biologico di fiducia. E’ una garanzia del fatto che l’olio, lungo tutta la catena produttiva, ha conservato le sue proprietà nutrizionali e organolettiche, così arriva sulle nostre tavole integro ed efficace. L’olio di lino è sensibile agli sbalzi di temperatura e teme in modo particolare il calore, per questa ragione, non va cucinato, mi pare ovvio!

Il suo sapore è terribile, amaro e acre, non ve lo nascondo. Portate pazienza, siate forti. Vedrete che, col passare dei giorni, ve ne abituerete! Sappiate che la vitamina C ne favorisce l’assorbimento da parte dell’organismo. Tea verde matcha e limone, ad esempio, costituisce la bevanda ideale da accompagnare al lino; ma un latte vegetale, della cicoria, od una spremuta vanno ugualmente bene.


Orzo

L’orzo è un cereale portentoso! Ricchissimo in ferro, rame e zinco, vitamine A e del gruppo B e aminoacidi essenziali per il capello, come l’arginina, la cistina e la metionina.

Anche l’orzo, similmente all’olio di lino, sostiene l’organismo innalzandone le difese immunitarie e abbassando i livelli di colesterolo LDL (cattivo) nel sangue.

Ma è l’elevata quantità di acido silicico contenuto nell’orzo che lo rende speciale per il benessere dei capelli e delle unghie. Quest’acido compone la cheratina che a sua volta costituisce la struttura principale di pelle, ossa, unghie e capelli.

Mi piace gustare l’orzo sottoforma di bevanda solubile, più volte durante l’arco della giornata. Ne consumo i chicchi integrali anche nelle minestre contadine, buone e genuine.

L’orzo non è compatibile con una dieta senza glutine e non va bene nemmeno per coloro che seguono un regime alimentare restrittivo e dimagrante: l’orzo è un vero ricostituente! Se ne abuso (più di 3 tazze al giorno) tendo ahimè ad arrotondarmi su addome e fianchetti!


Polline d’api

Ho parlato abbondantemente delle proprietà del polline d’api in questo articolo.

Il polline è uno dei prodotti delle api, le nostre regine volanti sempre super indaffarate.

Assumo il polline ad intervalli regolari (a mesi alterni) nella dose di un cucchiaino da caffè, la mattina a digiuno, con acqua calda e limone o bergamotto, a seconda di quello che tengo a casa.

Il polline è una forza della natura, ricchissimo in magnesio, potassio, fosforo, vitamine K, C ed A. E’ fondamentale scegliere pollini biologici certificati di cui sia certa la provenienza: assumendo un polline dubbio, incerto sarà anche l’effetto che esso potrà avere sul nostro corpo! Ahinoi, l’ambiente è sempre più inquinato e le api durante il loro estenuante lavoro, raccolgono nutrienti e tossine insieme. Va da sè che ciò di cui si cibano le api è lo stesso di cui ci cibiamo anche noi. Per essere sicuri di assumere un polline benèfico e privo, per quanto possibile, di sostanze di scarto, l’unica via è badare all’etichetta! Io lo acquisto presso  alimentare biologica Biosapori molto diffusa al nord, che gestisce tra l’altro un allevamento d’api nei pressi di casa mia.

Il polline gioverà alla salute complessiva del vostro organismo (capelli compresi) depurandolo, mineralizzandolo e aumentandone le difese immunitarie.


Te degli Incas Lapacho

Meravigliosa treccia peruviana

Il Lapacho è una pianta che ho scoperto grazie ad un’amica peruviana. Il Lapacho, difatti è un albero che cresce in Sud America e la cui corteccia viene rispettosamente prelevata, seccata e utilizzata per la preparazione di decotti e infusi caldi.

La corteccia di lapacho contiene un mix di minerali preziosi che difficilmente incontriamo nei cibi di tutti i giorni: calcio, magnesio, fosforo, zinco, cromo, silicio, manganese, molibdeno, rame, ferro, potassio, sodio, cobalto, boro, oro, argento, stronzio, bario, nichel.

La sua funzione principale è quella di depurare il sangue e di combatterne le infezioni.

La sua funzione secondaria è sedativa: il lapacho distende, rilassa e invita al sonno. Questa è una caratteristica che ci torna utile nei casi di stress e nervosismo. Sappiamo che stress e stati irritativi fanno male al cuore, al fegato e anche ai nostri cari capelli!

Il lapacho va tenuto in infusione 20 minuti, filtrato e assaporato piano piano, la sera prima di coricarsi. Il suo sapore è neutro; ricorda blandamente la vaniglia.

Può essere assunto come antibiotico naturale, al pari del propoli, per combattere le influenze invernali.


Fermenti lattici

I fermenti lattici sono batteri buoni che scindono il cibo, fanno lavorare adeguatamente l’intestino e ci fanno stare conseguentemente bene.

I fermenti probiotici sono quelli più efficaci e già presenti in buona parte nel nostro intestino. Una loro carenza può essere dovuta a scompensi digestivi, ad allergie, infezioni, assunzione di antibiotici, alcohol e così via.

E’ buona regola integrarli periodicamente, anche se si è in buona salute, specie nel cambio stagione, per rafforzare l’organismo e aiutarlo ad eseguire i giusti scambi di immagazzinamento e depurazione.

Due esempi di probiotico sono l’acidophilus ed il Saccharomyces boulardii, che si trovano negli yogurt addizionati di tali fermenti, oppure negli integratori naturali.

Personalmente, assumo un integratore naturale di fermenti lattici probiotici, privo di lattosio e di glutine, allo scopo di vivacizzare il mio intestino geneticamente pigro.

I fermenti lattici aprono le porte alle vitamine B imprescindibili per la salute del capello.


Tutti questi super alimenti sono facilmente reperibili e fanno la bellezza della mia chioma, assieme alla polvere di henna. Da quando li ho introdotti nella mia quotidianità, non soffro più di caduta libera, nè di forfora, ed il fusto ha guadagnato spessore! In passato, vedevo cadere sul lavandino centinaia di baby-capelli, quelli che ancora non hanno compiuto un ciclo vitale completo, ma che si suicidano, poco dopo la nascita. Questo era motivo di grande sconforto per me. Ho imparato a nutrirmi correttamente e ad informarmi sulle potenzialità di alcuni cibi tanto semplici quanto speciali.

Quelli che ho appena condiviso con voi sono modesti consigli basati sulla mia personale esperienza e vanno discussi propriamente con il vostro medico curante, prima di tentarne un approccio individuale.

NB Potreste mostrare allergia verso il polline, senza saperlo, oppure potreste mal tollerare l’olio di lino che in taluni casi ha effetto lassativo.

Con questo vi saluto, cari cuori verdi! Vi ringrazio e vi dò appuntamento alla prossima settimana con il secondo capitolo sulla cura dei capelli, nel quale vi parlerò dei trattamenti cosmetici che sto eseguendo in questo periodo.

Seleziona lista (o più di una):

ecobiogirls

3 Commenti su Capelli sani e protetti con i super alimenti

  1. I’ve been surfing on-line more than 3 hours these days, but I by no means discovered any fascinating article like yours. It is beautiful worth enough for me. In my view, if all site owners and bloggers made just right content material as you probably did, the net can be a lot more helpful than ever before.

  2. Howdy very nice site!! Man .. Excellent .. Amazing .. I will bookmark your blog and take the feeds additionally…I am glad to search out so many useful information here within the publish, we want develop more techniques in this regard, thanks for sharing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo articolo ti é stato utile?