Buongiorno bellezze!💚

Per la cura dei nostri capelli un passaggio fondamentale è il balsamo. Infatti quest’ultimo idrata, ammorbidisce e chiude le squame delle nostre chiome che risultano visibilmente più sane, belle e luminose.

Tuttavia, per raggiungere questo risultato bisogna trovare il prodotto adatto e per questo oggi Vanessa ed io vi parliamo di Alkemilla balsami.

 

Caratteristiche tecniche

  • PRODOTTO: balsamo lavanda-eucalipto indicato per capelli grassi; balsamo arancio-limone per capelli grassi; balsamo cedro-finocchio per capelli deboli e sfibrati.
  • CERTIFICAZIONI: ICEA, VeganOk, Crueltyfree, Nickel Chromum e Cobalt Tested
  • PAO: 6 mesi
  • QUANTITÀ: 250ml
  • PREZZO: 11,50€ ma io li comprai in offerta su Fiore di Luna Torregrotta quando c’era un bel 50% sui balsami, poiché l’azienda doveva modificare il pack.
  • PACKAGING: pack è stato di recente modificato. Quello originario ormai sorpassato e che vi mostro in foto, era un flacone in plastica rigida trasparente, abbastanza scomoda perché bisognava capovolgere il flacone e far scendere il prodotto che spesso si accumulava sul foro d’uscita ostruendolo. Inostre, la plastica era molto rigida e si faceva fatica a far uscire il balsamo. Meno male che ora è a tubo flessibile, molto più pratico.

La mia esperienza con balsamo lavanda-eucalipto

E’ una cremina molto soffice e leggera, infatti è perfetta per i capelli grassi. L’odore è molto forte, erboso, predomina la lavanda, ma a me non dispiace e non rimane sui capelli, quindi va bene anche per chi non tollera più di tanto questa fragranza. Per i miei capelli c’è bisogno di una quantità cospicua per sciogliere i nodi. Direi che il potere districante non è altissimo, ma lascia i capelli leggeri, idratati soffici.

VOTO: 6,5

Preferisco di gran lunga quello Arancio e Limone la cui opinione segue sotto.

La mia esperienza con Balsamo arancio-limone

E’ una cremina soffice color panna con un profumino delicatissimo agrumato. Ne basta pochissimo per districare e ammorbidire i capelli, quindi il prezzo altino si ammortizza (l’ho usato per 5/6 mesi due o tre volte alla settimana). I capelli sono morbidissimi e leggeri. L’azienda lo consiglia per capelli secchi delicati e trattati, ma a mio avviso è adatto a tutte le chiome. E’ il preferito di ecobiogirl Vanessa

VOTO: 9,5


Ciao a tutti cuori verdi! Ringrazio dolce Flavia della sua testimonianza cui volentieri aggiungo velocemente la mia.

Io ho usato tutte e tre le proposte di Alkemilla balsamo: limone-arancio, lavanda-eucalipto e cedro-finocchio.

Ho riacquistato per ben tre volte solamente la versione agrumata (limone-arancio) che trovo superiore alle altre in termini di districabilità e fattore disciplinante. L’ho portato con me anche al mare, la scorsa estate; mi ha aiutato moltissimo ad ammorbidire le punte stressate da sole e salsedine e a sciogliere efficacemente i nodi che si formavano di continuo.

La profumazione è delicatissima e ahimè non permane sul capello dopo l’asciugatura.

Balsamo cedro-finocchio mi è piaciuto anch’esso. E’ un po’ meno ricco. E’ specifico per chiome deboli e sfibrate, ma io lo classificherei piuttosto per le chiome “normali” con poche pretese.

Il lavanda-eucalipto, recensito sopra da Flavia, invece, non mi è proprio piaciuto, per via della sua estrema leggerezza e scarsa efficacia nello sgrovigliare le matasse arruffate. Del resto, nasce per capelli sottili e tendenti ad ungersi, non certo per districare chiome difficili. Diciamo che non fa per le mie esigenze.

Oltre al packaging, di recente anche la formulazione ha subíto delle migliorie. Presto la testerò e condivideró con voi certamente le mie impressioni nonchè le differenze che eventualmente riscontrerò.

Un abbraccio

Seleziona lista (o più di una):

ecobiogirls

1 Commento su Alkemilla balsamo capelli lavanda-eucalipto, arancio-limone, cedro-finocchio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo articolo ti é stato utile?